Thursday, 14 April 2011

Ciao mamma, sono in TV!

Cioè, non esattamente in TV. Ma un mio (breve) articolo è sul sito della DR, che è la radio/televisione nazionale - un po' la RAI di Danimarca. Rivisto e tradotto dal docente di Games and Journalism, ma c'è pur sempre il mio nome sopra (scritto sbagliato, ovviamente). Eccolo qua.
Broken Dimensions

Il DADIU è una collaborazione tra un numero di università e scuole danesi in giro per la nazione, che fornisce un corso intensivo di un semestre sul game-making. Gli studenti vengono suddivisi in gruppi, assumono ruoli specifici, e avviano alcuni progetti, tra cui IL progetto finale - lo sviluppo di un videogame in un team di 12-15 persone in 1 mese e mezzo. Per il corso di game journalism abbiamo intervistato alcuni membri di questi gruppi per poi scrivere un articolo a proposito del progetto in questione. Broken Dimension è il gioco del gruppo che ho intervistato. Personalmente, l'ho trovato fighissimo, provatelo. Ma non solo questo, tutti i giochi usciti quest'anno dal DADIU sono di una qualità impressionante. Li trovate qui:
DADIU games 2011

In particolare mi sento di consigliare 1916 – Der unbekannte Krieg (prima guerra mondiale e dinosauri nelle trincee, distillato di genialità) e Blendimals (un puzzle-game divertente e dal look spensierato, una piccola gemma nella sua semplicità).

In ogni caso, impressionato dai risultati, ho deciso di entrare nel processo di selezione per il prossimo semestre. E mi hanno preso. Sarò Project Manager, e a Dicembre vedrete il mio nome in coda ad uno di questi giochi fighissimi. :D

No comments:

Post a Comment

Si sottolinea che i commenti per i post più vecchi di 30 giorni vengono moderati. Per quanto io spenda un ammontare di ore ridicolo davanti allo schermo, potrei comunque essere impegnato a fare altro (come passare gli esami o mangiare smørrebrød) perciò non consumate il vostro F5! Se avete bisogno di contattarmi urgentemente scrivete a korsaat84-AT-hotmail-DOT-com